CERCA UN'INFORMAZIONE O UN ARTICOLO GIA' PUBBLICATO



Ricerca Veloce





Ricerca sulla mappa

18,000 indirizzi in 138 paesi...

Israele 20/02/2019

Come può migliorare il ritorno dell'investimento una soluzione avanzata di monitoraggio della catena del freddo?

Invia a un collega 
Versione stampabile 

Un controllo non corretto della temperatura è la ragione principale per cui gli alimenti o altre merci deperibili vengono rovinati o sprecati nella supply-chain. I clienti vogliono e si aspettano prodotti sicuri da mangiare, quindi questo mette una pressione aggiuntiva su acquirenti, importatori e distributori per garantire qualità in ogni fase del processo: dal campo al punto vendita. E per portare quel prodotto sul mercato, le aziende hanno bisogno di catene di distribuzione tecnologicamente avanzate.

 

Le aziende comprendono il valore di un monitoraggio intelligente e affidabile della catena del freddo nella fornitura globale di prodotti freschi.

 

La tecnologia di monitoraggio della catena del freddo Xsense® (CCM), sviluppata da BT9, un fornitore israeliano di soluzioni di monitoraggio end-to-end della catena del freddo, è stata presentata con successo a Berlino, a Fruit Logistica. Le aziende di 93 paesi e di tutte le dimensioni (grandi e piccole-medie imprese) già godono di un approccio olistico al monitoraggio della catena del freddo che aiuta a ridurre gli sprechi alimentari, a ottimizzare la logistica e a migliorare la redditività. Conclude Rob Williams, direttore di    BT9-tech:

 

«Miglioriamo costantemente la nostra offerta di attrezzature e servizi e ora osserviamo un numero crescente di clienti in diversi mercati, specialmente in Asia, Cina ed Europa dell'Est.»

 

Le analisi automatiche generate dal sistema BT9 Xsense, insieme ai servizi di consulenza di BT9, forniscono ai clienti gli strumenti necessari per identificare i colli di bottiglia cronici della catena del freddo e adottare azioni correttive per ridurre gli sprechi e migliorare la qualità, le prestazioni complessive e la redditività.

 

Xsense monitora, analizza e diffonde in modo proattivo i dati e le informazioni rilevanti su come gestire i prodotti lungo l'intera catena del freddo, consentendo a tutte le parti interessate della catena del freddo di avere in qualsiasi momento la piena trasparenza e il controllo dei loro beni deperibili.

 

«Il nostro software è dotato di molte funzionalità e vantaggi, grazie alla potenza della nostra piattaforma. Abbiamo anche un'applicazione per cellulare con molte feature. L'analisi dei dati è preziosa e visibile anche sul sito web come sul telefonino. Così l'utente può fare molte cose dallo  smartphone, avendo accesso ai dati 24 ore su 24, 7 giorni su 7, in qualsiasi momento e ovunque! Il nostro sistema si concentra su velocità ed efficacia, offrendo al contempo i vantaggi del wireless. Questo è un bel passo avanti da parte di altre aziende, che propongono registratori manuali di dati, da registrare manualmente o caricare alla fine di ogni spedizione. Questo porta a errori umani, soprattutto quando si elabora contemporaneamente una grande quantità di articoli monitorati. Così con la nostra soluzione innovativa CCM è ora possibile fornire un monitoraggio costante dei prodotti in tempo reale e ricevere allerta che consentono azioni correttive immediate, riducendo drasticamente gli sprechi e minimizzando i rischi per la qualità e la sicurezza alimentare. E tutto questo a un costo simile!» - spiega Rob Williams.

 

Per maggiori informazioni:          

BT9 Ltd.

 

Membri GOLD
I membri Gold
in 1a pagina
Ghana Moonlight Fresco Ltd - Ghana - 1. Banana - 2. Mango - 3. Ananas
Spagna Garcia Ballester (SL) - Spagna - 1. Agrumi
Francia Midi Europe - Francia - 1. Aglio - 2. Carota - 3. Sedano
Turchia Ani Tarim Fresh Fruit Export Limited Co - Turchia - 1. Melagrana - 2. Ciliegie - 3. Fichi neri
Messico Productora de Chile Tapatia - Messico - 1. Peperoncino
Become Gold


Xsense, la tecnologia di monitoraggio della catena del freddo presentata da BT9 a Fruit Logistica, Berlino
 
Invia a un collega 
Versione stampabile 
Fructidor.com ad.


^ Vai a inizio pagina